Notice

PDF

Incidenza neoplasie mammarie

In Italia ogni anno si ammalano di carcinoma mammario circa 30.000 donne, con una diversa distribuzione secondo l'eta:

  • 8.000 per eta inferiore a 50 anni,
  • 14.000 per eta fra 50 e 70 anni,
  • 10.000 per età superiore a 70 anni


Il tasso di incidenza cumulativo è di 10 donne su 100.

L'età della menopausa riduce il tasso di incidenza: una donna che ha la menopausa a 45 anni ha un rischio inferiore della metà rispetto ad una donna che ha la menopausa a 55 anni.

La sopravvivenza per tutti i tumori mammari è migliorata negli ultimi anni, e si passa dal 95% ad un anno dalla diagnosi ad un 64% a 10 anni dalla diagnosi.

I fattori che portano alla comparsa di un carcinoma mammario non sono del tutto conosciuti, ma si possono identificare alcuni più probabili:

  • famiglie ad alto rischio,
  • menarca precoce,
  • menopausa tardiva,
  • allattamento breve o assente,
  • prima gravidanza tardiva,
  • obesità o sovrappeso alla menopausa,
  • uso di contraccettivi orali
  • sedentarietà in età giovanile,
  • consumo di alcool,
  • dieta povera in frutta e verdura,
  • esposizioni ripetute a radiazioni ionizzanti in età prepubere.


Fonte: FONCAM, Linee guida 2005

Fattori che riducono il rischio di tumore della mammella:

 

  • esercizio fisico
  • gravidanza a termine precoce (età inferiore a 20 anni)
  • allattamento al seno

 



Dai dati appena esposti è consigliabile che la donna si sottoponga regolarmente a visita senologica, assieme ad una diagnostica strumentale, ove necessario secondo il parere medico, con ecografia mammaria e mammografia.