PDF

Decorso postoperatorio della colecistectomia laparoscopica

Calcoli della colecisti - Decorso postoperatorio

 

Fasi dopo intervento di asportazione laparoscopica della colecisti

Il percorso di un paziente che è portatore di calcoli della colecisti ed ha sintomi, come dolore, colica biliare, difficoltà digestive, inizia sempre da un valutazione medica e dello specialista chirurgo. Una volta individuata l'indicazione all'intervento ed il percorso migliore per il paziente, dopo l'esecuzione degli esami necessari e delle visite prima del ricovero, si giunge alla data dell'intervento. In quella data il paziente si ricovera nel Reparto, si effettuano gli ultimi controlli necessari e infine si arriva alla sala operatoria, dove il paziente si sottopone all'intervento chirurgico. Il decorso post-operatorio intraospedaliero della asportazione per via laparoscopica -Colecistectomia laparoscopica- si articola in più fasi, interconnesse fra di loro, ma identificabili in:

  • invio del paziente al Reparto dopo l'intervento
  • monitoraggio assiduo dei parametri vitali (respiro, polso, pressione arteriosa, diuresi, temperatura)
  • monitoraggio costante del livello di dolore percepito dal paziente
  • somministrazione dei farmaci antidolorifici in base al livello di dolore riferito ed ai parametri vitali rilevati
  • prelievo di esami ematochimici per controllo post-operatorio
  • mobilizzazione precoce
  • ripresa della alimentazione
  • valutazione degli esami di laboratorio post-operatori (emocromo, bilirubina, transaminasi, lipasi)
  • valutazione delle condizioni cliniche e soggettive per la dimissione del paziente
  • prescrizione e indicazione del giorno del controllo ambulatoriale
  • indicazioni sulla condotta alimentare e personale da mantenere


Il paziente dimesso può disporre sempre un punto di riferimento nella Struttura Ospedaliera per ogni evento o necessità o dubbio da risolvere.

Il contatto con la Struttura ospedaliera è mantenuto attraverso due canali di comunicazione:

  • un numero telefonico che fa riferimento al medico di guardia della Chirurgia Generale (24h/24h)
  • un riferimento al Centro di Accoglienza pazienti del Reparto attivo tutte le mattine, con possibilità di eseguire controlli medici e/o esami di laboratorio in modo rapido

Convalescenza

Il recupero della normale attività lavorativa e quotidiana dopo un intervento per calcolosi della colecisti eseguito per via laparoscopica è rapido: in circa 15 giorni un paziente può riprendere un lavoro con attività fisica di media entità o da ufficio. Si consiglia di attendere venti giorni circa per un lavoro più pesante, almeno quaranta  giorni per attività sportiva intensa in un paziente sano e di età inferiore ai quaranta anni. Per ogni intervento chirurgico, qualunque esso sia, è opportuno prevedere anche le complicazioni: sanguinamenti, infezione della ferita, laparoceli, reinterventi, etc.

Dieta

Per la dieta da seguire si consiglia una alimentazione povera di grassi (senza burro, uova, panna, formaggi grassi, salumi, parti grasse della carne) per circa una settimana, privilegiando pasti frugali, aggiungendo eventualmente uno spuntino fra un pasto e l'altro. Si consiglia comunque di mantenere un peso forma personale contenuto nei limiti del proprio BMI in base all'altezza. Maggiori informazioni in Dieta povera di grassi