Notice

Lo stare bene dipende soprattutto da noi: dieta sana, povera di carne animale, ricca in verdura e frutta, esercizio fisico costante, taglia corporea snella, astensione dal fumo e moderato consumo di alcoolici.

Questi consigli sono la base del benessere.

 

PDF

Vita sana

Ultimo aggiornamento Sabato 09 Novembre 2013 22:40

Quali sono i suggerimenti per una vita sana?

  • Variare i cibi
  • Basare la dieta su molti cibi ricchi di carboidrati complessi
  • Godetevi un sacco di frutta e verdura
  • Mantenere un peso normale e mantenere un atteggiamento positivo
  • Mangiare dosi moderate di cibi
  • Mangiare regolarmente
  • Bere tanti liquidi
  • Rimanere attivi  con il corpo e con la mente
  • Inizia adesso e apporta le modifiche gradualmente

Queste raccomandazioni sono semplici, ma indicano la strada per una vita in buona salute.

Particare regolarmente attività fisica è altrettanto importante, ma cosa significa esattamente?

Attività fisica significa qualsiasi movimento corporeo associato ad una contrazione muscolare, che aumenta il dispendio di energia sopra i livelli di riposo.

E' un elemento importante associato alla salute e alla qualità della vita e include molti sport e attività di tempo libero (per es. ginnastica) ma anche attività giornaliere come camminate veloci, lavori domestici e lavori fisici.

 

PDF

Cosa sono le GDA?

Ultimo aggiornamento Sabato 09 Novembre 2013 22:40

Le GDA sono una acronimo inglese per Guidelines Daily Amounts, ovvero, tradotto in italiano, la quantità giornaliera di riferimento per una sana e corretta alimentazione.

La GDA è una guida di quanta energia e quanti nutrienti sono presenti in una porzione di cibo o bevanda e quanta, ciascuna dose, rappresenta una percentuale delle necessità alimentari giornaliere di un individuo adulto.

In breve le GDA sono:

  • Guida per una dieta bilanciata: la quantità di energia e nutrienti per porzione per un adulto di taglia media.
  • Informazione in sintesi: è più facile per il consumatore vedere quali proporzioni delle loro necessità nutrizionali sono soddisfatte ingerendo quell'alimento.
  • Ampiamente usate: la maggior parte delle industrie usano queste tabelle sui loro prodotti.
  • Scientificamente approvate: si basano sulle raccomandazioni del progetto Eurodiet, un gruppo di esperti fondato dalla Commissione europea.

 

 

Tabelle di esempio riportata su un prodotto:

esempio gda gda2 small
 

 I valori sono tutti rapportati ad una assunzione giornaliera media di 2000 Kcal.

eurodiet ita

 

La tabella riporta le quantità giornaliere di nutrienti raccomandate per un adulto sano

 

PDF

Dieta nella calcolosi della colecisti

Ultimo aggiornamento Sabato 09 Novembre 2013 22:40

La calcolosi della colecisti è presente nel 15% circa della popolazione ed è più frequente nel sesso femminile. Sono molti i fattori che concorrono alla formazione dei calcoli della colecisti, ma spesso sono associati ad un sovrappeso ed a una dieta non equilibrata, particolarmente ricca di grassi.

La dieta equilibrata prevede di alimentarsi secondo lo stile di vita mediterraneo, secondo la piramide alimentare.

Si raccomanda in particolare:

  • un peso corporeo corretto,
  • consumare una elevata quantità di fibre alimentari,
  • ridurre l'assunzione di zuccheri semplici.

Cibi consigliati

Si può consigliare in genere una dieta normocalorica, povera di grassi e ricca di fibre: 

  • pasta
  • riso
  • latte scremato o parzialmente scremato
  • yogurth a ridotto contenuto di grassi
  • formaggi magri
  • carne bianca o rossa cotta preferibilmente ai ferri o bollita
  • insaccato di manzo (bresaola)
  • pesce ma non fritture di pesce
  • verdura condita con poco olio di oliva
  • frutta e succhi di frutta
  • dolci in moderata quantità
  • preferire l'olio di oliva al burro ed allo strutto
  • evitare superalcoolici
  • bere acqua - due litri al giorno

Cibi non consigliati

Si consiglia di evitare i cibi che contengono grassi in percentuale elevata; in generale,  cibi sconsigliati sono:

  • latte intero
  • formaggi stagionati grassi o fermentati
  • maionese, burro
  • uova ed i cibi che ne contengono molte, 
  • carni grasse (maiale, agnello, capretto, montone, anatra, oca)
  • salumi e insaccati in genere
  • pesci grassi
  • frutta secca in elevata quantità
  • gelati, panna
  • cacao e cioccolato
  • caffè e the in elevata quantità

Non fumare, evitare la sedentarietà.

Sono state create alcune formule che in base a pochi parametri (sesso, età, peso, altezza) possono dare una idea del proprio stato fisico e della dieta da seguire.

  • Per controllare che il proprio peso corporeo corrisponda alla norma si può calcolare l'indice di massa corporea (vedi formula del calcolo BMI).
  • Per calcolare il proprio fabbisogno di energia quotidiano è utile questa formula attraverso l'uso del peso corporeo attuale, l'altezza e il grado di attività fisica svolto prevalentemente nella giornata media

 

   

PDF

Calcolo fabbisogno calorico

Ultimo aggiornamento Giovedì 02 Gennaio 2014 15:53

Inserire i parametri richiesti:

 
       
 
Calcola il tuo fabbisogno calorico giornaliero:
Sesso Uomo   Donna
Peso kg
Altezza cm
Eta' anni
 
Attivita' svolta
  • Attivita' molto ridotta (pochissimo movimento)
  • Attivita' poco ridotta (poco movimento)
  • Attivita' modesta (qualche esercizio a settimana)
  • Attivita' molto elevata (corsa, palestra, step)
  • Attivita' straordinaria (sport agonistici)

Fabbisogno giornaliero: 0 Cal

 
 

PDF

Calcolo indice massa corporea BMI

Ultimo aggiornamento Sabato 09 Novembre 2013 22:40

BMI (Body Mass Index) = indice massa corporea

Il BMI è un indice della nostra massa corporea, in base all'altezza ed al peso. E' importante mantenere tale indice nei valori normali, per ridurre il rischio di patologie di rilievo, a livello delle nostre arterie, del nostro cuore, e dell'apparato scheletrico.

il BMI ideale:

UOMO: 22

DONNA: 20

Calcolo del BMI: (peso corporeo in kg) diviso (altezza in metri X altezza in metri)

Per esempio:

67 kg di peso

163 cm di altezza = 1,63 metri

BMI calcolato: (67)/(1,63x1,63) = 25,2

Il tuo peso(in kg xx.x)
L' altezza (in cm)


Il tuo BMI
Commento

Calcolo del consumo energetico basale - metabolismo basale (BEE  - Basal energy expenditure)

  Maschio Femmmina
       
Altezza cm in
Peso kg lb
Eta' anni mesi
Fattore di stress
Attivita' Riposo Deambulante
       

 

Metabolismo basale: =   kcal/d
Fabbisogno calorico totale (metabolismo basale + attivita' fisica) =   kcal/d